Archive for giugno, 2015

giugno 25, 2015

IN DISTRIBUZIONE LA NEWSLETTER DEL MESE DI GIUGNO

AICCRENEWS_giugno2015-page-001 (1)

Il gemellaggio si rinsalda a suon di sport nel Comune di Pusiano (CO). Il grande successo delle celebrazioni della Battaglia di Magenta, cui ha preso parte anche il nostro presidente Luciano Valaguzza. Una proposta di coinvolgimento dedicata ai giovani in vista dell’evento EYE2016 e altro ancora…. Sono questi in sintesi i temi al centro della nuova newsletter AICCRENEWS del mese di giugno che potrete approfondire.

Per chi desidera segnalare eventi e iniziative in nome dell’Europa europeo o ricevere al proprio indirizzo ogni numero basta scrivere a aiccre.lombardia@consiglio.regione.lombardia.it
Ricordiamo che la Newsletter è a disposizione dei soci (Comuni, Province, Unione di Comuni, Consiglio Regionale Lombardo) e dei sostenitori di cultura, spirito e tradizioni ‘made in Europa’. Per scaricare la tua copia, clicca qui: 
AICCRENEWS_giugno2015

giugno 19, 2015

PUSIANO-FOUR, FINE SETTIMANA PER RINSALDARE L’AMICIZIA

IMG_20150613_155107Gemellaggio e festa dello sport nel fine settimana a Pusiano (CO), con la presenza degli ospiti francesi provenienti da Four, vicino a Lione. Un’occasione per sfide con i ‘cugini’ d’Oltralpe dove a vincere è stata soprattutto l’amicizia tra le comunità. Ricco il programma dello scambio culturale che ha permesso, grazie ad un incontro con una rappresentanza dell’istituto comprensivo ‘Rosmini’, di gettare le basi per una collaborazione tra le scuole elementari e medie dei due paesi.
Non sono mancati momenti di aggregazione a tavola, visite alla scoperta delle bellezze del territorio, scambi istituzionali alla presenza del sindaco Andrea Maspero, assessori e consiglieri comunali di entrambi i paesi.  “Queste due giornate sono molto importanti – ha sottolineato il primo cittadino – perché lo sport può essere un elemento molto importante per far crescere, oltre all’amicizia già presente, lo spirito di fratellanza tra le nostre due comunità. Mi auguro che i momenti di incontro fra di noi diventino sempre più frequenti, con presenze reciproche sia organizzate che spontanee”.