Bando Europa per i cittadini

Nel 1989, su richiesta del Parlamento Europeo, la Commissione Europea ha deciso di attivare un programma di sostegno politico e finanziario per promuovere le attività di gemellaggio.

Ricordiamo ai Comuni che la Commissione europea, nella valutazione generale del progetto di finanziamento presentato, predilige gli scambi per progetti di gemellaggio con i nuovi Stati membri dell’UE (Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Rep. Ceca, Rep. Slovacca, Ungheria, Slovenia, Malta, Cipro, Bulgaria e Romania) e con la Croazia, la Rep. di Macedonia e l’Albania con cui ha raggiunto un accordo. Gli scambi bilaterali, con gli altri Stati dell’Europa (Austria, Belgio, Germania, Grecia, Olanda, Portogallo, Danimarca, Finlandia, Francia, Irlanda, Lussemburgo, Spagna, Svezia e Regno Unito), rischiano di essere esclusi dal finanziamento.

Per approfondire

INCONTRI FRA CITTADINI NELL’AMBITO DEL GEMELLAGGIO

SCADENZE PREVISTE PER IL PROGRAMMA PLURIENNALE (2007-2013)
SCADENZE PER GLI INCONTRI PREVISTI NEL 2011

  • 1° FEBBRAIO 2011
    (incontri dal 1° giugno 2011 al 28 febbraio 2012)
  • 1° GIUGNO 2011
    (incontri dal 1° ottobre 2011 al 30 giugno 2012)
  • 1° SETTEMBRE 2011
    (incontri dal 1° gennaio 2012 al 30 settembre 2012)

Si ricorda che la prossima scadenza utile per presentare le richieste di finanziamento alla Commissione europea è il 1° febbraio 2011 (per gli incontri tra cittadini previsti dal 1° giugno 2011 al 28 febbraio 2012).
I nostri uffici sono a disposizione per l’assistenza necessaria alla stesura della richiesta, ricordandovi di contattarci preferibilmente entro il 15 gennaio 2011.

Per approfondire le linee guida del programma consultare il sito:http://eacea.ec.europa.eu/citizenship/
programme/programme_guide_en.php

(SI RACCOMANDA DI LEGGERE CON ATTENZIONE LA GUIDA)

DOCUMENTI NECESSARI PER LA RICHIESTA DI FINANZIAMENTO:

ATTENZIONE: L’INVIO TELEMATICO DELLA RICHIESTA DI FINANZIAMENTO DEVE AVVENIRE PRIMA DELLE ORE 12,00 DEL GIORNO DELLA SCADENZA. DOPO TALE ORA IL SISTEMA AUTOMATICO RIFIUTERA’ LA DOMANDA ON LINE INVIATA.

MODULO DI DOMANDA (Electronic eForm) DISPONIBILE SUL SITO:
http://eacea.ec.europa.eu/
eforms/index_en.php#1

Il modulo è disponibile nella Sezione Citizenship Application eForm in lingua inglese, francese e tedesco. E’ possibile compilarlo in lingua italiana ad esclusione del punto C3 in cui si richiede la descrizione del progetto in una delle tre lingue citate.

Un volta compilato, il modulo dovrà essere inoltrato all’EACEA per via telematica* e per posta
*Al modulo elettronico vanno allegati la Dichiarazione d’Onore ed il calcolo della sovvenzione (Budget) riportati in calce al formulario.

Una volta inviato il formulario per via telematica l’utente riceverà un messaggio di ricezione con un numero di accettazione della richiesta se saranno stati compilati tutti i campi del formulario. In caso contrario, il sistema indicherà i campi rimasti incompleti.

Quando l’invio andrà a buon fine, bisognerà stampare il formulario inviato, il budget, la dichiarazione d’onore e il foglio contenente il numero di accettazione ed inviare il tutto per posta all’indirizzo qui di seguito riportato con gli altri documenti aggiuntivi richiesti:

EACEA – Unit P7 Citizenship
Town-twinning – Citizen’s meetings
Avenue du Bourget, 1 (BOUR 01/17)
B-1140 Brussels – Belgium
Email: eacea-p7@ec.europa.eu
Fax:+32 2 296 23 89

DOCUMENTI AGGIUNTIVI obbligatori da allegare al Modulo di domanda da inviare per posta. Consultare il sito:
http://eacea.ec.europa.eu/
citizenship/funding/2009/call_action1
_11_2009_last_phase_en.php

  • “Financial Identification Form” (SEGNALETICA FINANZIARIA)
  • “Legal Entity Form” (SCHEDA DI ENTITA’ GIURIDICA)
  • “Financial capacity form” (SCHEDA DI DISPONIBILITA’ FINANZIARIA per gli organismi che richiedono un finanziamento superiore a 25.000 euro)

Relazione finale e procedure di pagamento

L’EACEA comunicherà, prima dell’incontro previsto, i nomi dei Comuni che hanno ricevuto il finanziamento richiesto.
I progetti selezionati verranno pubblicati sul sito (clicca qui).

In caso di approvazione definitiva della domanda da parte dell’EACEA, il beneficiario (Città ospitante) riceverà una conferma di sovvenzione.
La sovvenzione è corrisposta al beneficiario dopo la presentazione all’EACEA – e successiva verifica da parte della stessa – della relazione finale sull’incontro (FINAL REPORT) con allegato l’elenco dei partecipanti certificato dal beneficiario.

La relazione finale, che deve essere presentata entro due mesi dalla data di chiusura del progetto e corredata da eventuali pubblicazioni inerenti il progetto stesso, prevede una sezione descrittiva (con le principali attività svolte) e una sezione economica.

I Comuni beneficiari del finanziamento dovranno redigere entrambe le sezioni, compilare la lista dei partecipanti e ripresentare il calcolo del budget tenendo conto del numero effettivo dei partecipanti all’incontro.

Il modulo per la relazione finale è disponibile sul sito: (clicca qui).

La relazione finale dovrà essere inviata per posta all’indirizzo:

Agence exécutive Education, Audiovisuel et Culture (EACEA)
Unité P7 Citoyenneté
Demandes Rencontres de Citoyens – Jumelage de villes
Avenue du Bourget, 1 (BOUR 01/17)
B-1140 Bruxelles
Belgique

“RETI DI CITTA’ GEMELLATE”

SCADENZE PREVISTE PER IL PROGRAMMA PLURIENNALE (2007-2013)
SCADENZE PER GLI EVENTI PREVISTI NEL 2011

  • 1° FEBBRAIO 2011
    (eventi dal 1° giugno 2011 al 30 dicembre 2011)
  • 1° SETTEMBRE 2011
    (eventi dal 1° gennaio 2012 al 30 maggio 2012)

Per approfondire le linee guida del programma consultare il sito:

http://eacea.ec.europa.eu/citizenship/
programme/programme_guide_en.php

(SI RACCOMANDA DI LEGGERE CON ATTENZIONE LA GUIDA)

DOCUMENTI NECESSARI PER LA RICHIESTA DI FINANZIAMENTO:

ATTENZIONE: l’INVIO TELEMATICO DELLA RICHIESTA DI FINANZIAMENTO DEVE AVVENIRE PRIMA DELLE ORE 12,00 DEL GIORNO DELLA SCADENZA. DOPO TALE ORA IL SISTEMA AUTOMATICO RIFIUTERA’ LA DOMANDA ON LINE INVIATA.

MODULO DI DOMANDA (Electronic eForm) DISPONIBILE SUL SITO:
http://eacea.ec.europa.eu/
eforms/index_en.php#1

Il modulo è disponibile nella Sezione Citizenship Application eForm in lingua inglese, francese e tedesco. E’ possibile compilarlo in lingua italiana ad esclusione del punto C5 in cui si richiede la descrizione del progetto in una delle tre lingue citate.

Un volta compilato, il modulo dovrà essere compilato ed inoltrato all’EACEA per via telematica* e perposta
*Al modulo elettronico vanno allegati la Dichiarazione d’Onore ed il calcolo della sovvenzione (Budget) riportati in calce al formulario.

Una volta inviato il formulario per via telematica l’utente riceverà un messaggio di ricezione con un numero di accettazione della richiesta se saranno stati compilati tutti i campi del formulario. In caso contrario, il sistema indicherà i campi rimasti incompleti.

Quando l’invio andrà a buon fine, bisognerà stampare il formulario inviato, il budget, la dichiarazione d’onore e il foglio contenente il numero di accettazione ed inviare il tutto per posta all’indirizzo qui di seguito riportato con gli altri documenti aggiuntivi richiesti:

EACEA – Unit P7 Citizenship
Networks of Twinned Towns
Avenue du Bourget, 1 (BOUR 01/17)
B-1140 Brussels – Belgium
Email: eacea-p7@ec.europa.eu
Fax:+32 2 296 23 89

DOCUMENTI AGGIUNTIVI obbligatori da allegare al Modulo di domanda da inviare per posta.
Consultare il sito: http://eacea.ec.europa.eu/
citizenship/funding/2009/call_action1
_11_2009_last_phase_en.php

  • “Financial Identification Form” (SEGNALETICA FINANZIARIA)
  • “Legal Entity Form” (SCHEDA DI ENTITA’ GIURIDICA)
  • “Financial capacity form” (SCHEDA DI DISPONIBILITA’ FINANZIARIA per gli organismi che richiedono un finanziamento superiore a 25.000 euro)

ATTENZIONE
Si ricorda che verranno prese in considerazione solo le richieste di sovvenzione complete di tutti gli allegati (come previsto nella guida del programma) ed inoltrate nei termini stabiliti. L’Agenzia esecutiva di Bruxelles si riserva il diritto di non finanziare il progetto in caso di mancanza dei documenti richiesti.

Riportiamo qui di seguito gli errori più frequenti che hanno portato all’esclusione dei progetti:

  • manca la scheda di identità giuridica. E’ necessario compilare la scheda di diritto privato per le Associazioni/Comitati di gemellaggio e di diritto pubblico per gli Enti locali;
  • manca il documento ufficiale del Ministero delle Finanze che certifica l’assoggettamento alla partita IVA (se l’Ente è soggetto ad IVA) richiesto nella scheda di identità giuridica.
  • manca la scheda di identificazione bancaria, debitamente compilata, firmata e timbrata
  • il codice IBAN riportato nella scheda segnaletica finanziaria è errato

PER INFORMAZIONI:
AICCRE NAZIONALE – ROMA
TEL. 06.69940461 int. 222 – 232
email: gemellaggi@aiccre.it

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: