settembre 26, 2016

POLITICA EUROPEA, MASTER E CAMBIAMENTI CLIMATICI

aiccrenews_2016-settembre-page-001Il vertice di Bratislava ha fatto fare passi avanti all’Europa in tema di migrazione, lotta al terrorismo, creazione dei posti di lavoro e gestione della globalizzazione? E’ questa una delle domande su cui l’UE è tornata ancora una volta a discutere proprio nelle scorse settimane. Questo il tema centrale della nuova newsletter Aiccre Lombardia News del mese di settembre.
Vi suggeriamo inoltre due proposte formative per poter conoscere meglio le dinamiche e la gestione dei fondi europei per poter accedere a finanziamenti molto spesso preclusi a progetti italiani perché non correttamente presentati.
Ricordiamo che chi desidera segnalare eventi e iniziative territoriali legate a gemellaggi, Europa e cultura europea o ricevere al proprio indirizzo ogni numero, può scrivere aaiccre.lombardia@consiglio.regione.lombardia.it
Per scaricare la newsletter: aiccrenews_2016-settembre

settembre 10, 2016

CONOSCERE I FONDI EUROPEI PER POTERVI ACCEDERE

corso-di-europrogettazione_1Conoscere i fondi europei e imparare ad accedervi. E’ questo il duplice obiettivo del Master in Europrogettazione proposto da AICCRE e studiato su misura per gli amministratori pubblici locali. Il primo appuntamento è a Roma, presso la sede dell’AICCRE a Piazza di Trevi, dal 7 all’11 novembre.
Il Master sarà suddiviso in due moduli: il primo dedicato a ‘Istituzioni, Fonti Informative e Mappatura dei Fondi Europei’ mentre il secondo, più ‘pratico’ si concentrerà su ‘Tecnica e metodologia di redazione dei progetti europei’.
L’invito è rivolto principalmente a tecnici comunali e amministratori (Sindaci in primis). E’ assicurato un affiancamento da parte dei docenti anche dopo il corso, nell’arco di un intero semestre, nell’intento di gestire passo passo la preparazione del progetto, finalizzato ad ottenere effettivamente le risorse europee.
Tra i docenti del Master ci sono i maggiori esperti del settore, tutti con esperienze decennali in campo di progettazione europea. Dettagli: www.aiccre.it

 

 

luglio 15, 2016

BREXIT, GEMELLAGGI E FONDI PER LA NEWSLETTER DI LUGLIO

AICCRENEWS_2016 LUGLIO-page-001Una riflessione sul dopo vittoria della Brexit britannica. Cosa succederà? L’Europa è pronta a disgregarsi? Lo abbiamo chiesto all’euro parlamentare Patrizia Toia profonda conoscitrice delle dinamiche politiche dell’UE.
Così si apre la Newsletter Aiccre Lombardia News del mese di luglio che ampio spazio dedica anche a un appuntamento davvero speciale e ‘case history’ dei gemellaggi: Uggiate Trevano che nei giorni scorsi ha celebrato in una grande festa la sua collaborazione e unione con ben sette Comuni di altrettanti Paesi Europei.
Ricordiamo inoltre la scadenza del 1° settembre: termine ultimo della nuova chiamata del Programma Europa per i Cittadini 2014-2020 con la possibilità di accedere a finanziamenti fino a 150mila euro.

Chi desidera segnalare eventi e iniziative territoriali legate a gemellaggi, Europa e cultura europea o ricevere al proprio indirizzo ogni numero, può scrivere a aiccre.lombardia@consiglio.regione.lombardia.it 


Qui potrete scaricare: AICCRENEWS_2016 LUGLIO

luglio 11, 2016

UNA FESTA RECORD DI GEMELLAGGI A UGGIATE TREVANO

_DSC0147Così si potrebbe definire la ‘quattro giorni’ appena conclusa a Uggiate Trevano, un Comune di 5.000 abitanti tra le colline comasche e la frontiera con la Svizzera, che dal 7 al 10 luglio ha accolto le delegazioni di sette Comuni europei per cinque nuovi gemellaggi con Halinga (Estonia), Pakruojis (Lituania), Rundale (Lettonia), Rypin (Polonia), Tal-Pietà (Malta) e per rafforzare i legami con i paesi già gemellati di Adelsdorf (Germania) e Ruaudin (Francia). 
Un progetto sostenuto dall’Unione Europea e patrocinato dalla Regione Lombardia, in collaborazione con i cittadini e con le associazioni locali, in particolare con l’Associazione Gemellaggi e Relazioni internazionali.
All’interno di un fittissimo calendario di eventi, da segnalare la sottoscrizione della ‘Carta di Uggiate Trevano’, un impegno per la collaborazione, la solidarietà, lo scambio culturale e il volontariato.
Un’occasione speciale a cui non poteva mancare Aiccre Lombardia rappresentata dal presidente Luciano Valaguzza che, ponendo l’accento sul logo dell’iniziativa rappresentato da un cuore realizzato dalle diverse bandiere dei Paesi gemellati, ha sottolineato quanto “a centrare l’obiettivo, come in questo caso siano necessari cuore, intelligenza e impegno”.